Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Chiesa

Terremoto in Siria e Turchia, domenica 26 la Colletta nazionale

Un segno concreto di solidarietà e partecipazione ai bisogni materiali e spirituali delle popolazioni terremotate

La presidenza della Conferenza episcopale italiana ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le chiese italiane domenica 26 marzo 2023 (V di Quaresima) come segno concreto di solidarietà e partecipazione di tutti i credenti ai bisogni, materiali e spirituali, delle popolazioni terremotate in Siria e Turchia. 

Sarà anche un’occasione importante per esprimere nella preghiera unitaria la vicinanza alle persone colpite sisma che, la notte del 6 febbraio, ha seminato morte e distruzione. Le offerte raccolte saranno inviate alla Caritas Italiana tramite la Caritas diocesana e renderanno possibile una progettazione unitaria degli interventi in coordinamento con la rete delle Caritas internazionali. I riferimenti per aderire alla raccolta fondi sono disponibili sul

Dal canto suo, la stessa Caritas di Udine, tramite Caritas Italia e la “rete” internazionale di carità, ha lanciato una raccolta fondi per l’emergenza (anche in questo caso, tutti i riferimenti su ).

Articoli correlati

Il nostro «sì» per tutta la vita

Raymond ha assaporato la gioia e l’entusiasmo dello spendersi per la Chiesa grazie al nonno catechista, in Ghana. Bernard, pure lui ghanese, ha lasciato un lavoro avviato in banca per seguire la vocazione. Insieme sono giunti…